Viviana

viviana

 

“Gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce,

ma la vita li costringe ancora molte volte a partorirsi da sé.” Gabriel Garcia Marquez

Ho scelto questa citazione perché Gabriel Garcia Marquez è il mio scrittore preferito, e perché, tra tutte è quella che mi rappresenta di più:  tante volte mi sono ritrovata nella vita  a morire per poi rinascere, quasi come una fenice, che dalle ceneri ritrova nuova vita, o un gatto, che cade sempre in piedi, e di vite ne ha 7!

 

Premetto che amo tutti gli animali, ma gatti e felini in generale, sono i miei preferiti.

Ed ora eccomi qui, mi presento a voi: mi chiamo Viviana,   mamma di due splendidi bambini, moglie e  finalmente libera di offrire il mio contributo al mondo facendo quello che amo, con chi amo.

Beh, fortunata?? Forse si, ma a dirvela tutta, anche questo sogno  l’ho raggiunto attraversando periodi difficili, bui, neri, di vuoto e paura, insoddisfazione e blocco.  

La mia rinascita professionale è avvenuta grazie all’ incontro con le  Costellazioni Rituali di Marco Massignan, a cui mi sono avvicinata come cliente per trovare soluzione e guarigione  ad un diffuso e invadente disagio  interiore.
Attualmente la mia ricerca sta continuando, approfondendo e studiano gli aspetti sciamani della guarigione e diventando allieva di uno dei più importanti esperti di sciamanismo a livello mondiale, Daan van Kampenhout.  

Da lui apprendo un nuovo metodo  per apportare equilibrio nella vita mia e delle altre persone. 

Ma prima di proseguire, qualche passo indietro.

Studio medicina e Chirurgia e mi specializzo in Neuropsichiatria Infantile. Mi dedico alla professione medica con passione e dedizione, ma sempre di più mi rendo conto che manca qualcosa, qualcosa di importante nell’atto terapeutico di  prendermi cura dell’altro. Mi sento incompleta professionalmente, inespressa, frustrata e a volte anche un po’ a disagio in un mondo  sempre più freddo e impersonale.

La mia  vita esteriore, apparentemente regolare e soddisfacente, si scontra con un profondo e intimo sentimento di frammentazione e  solitudine,  apatia e vuoto… una specie di morte psichica. Ed ecco che incontro nel mio cammino un’amica, terapeuta, che mi apre un mondo nuovo: quello del corpo. Il mio viaggio di rinascita come donna inizia proprio così con un lavoro sul corpo, riappropriandomi di emozioni , percezioni, sentimenti. 

Da lì inizia la  ricerca di un qualcosa di nuovo e di diverso che mi porta grazie a magiche sincornicità, a conoscere  le Costellazioni . Inizio un percorso formativo, con l’intento di una guarigione animica e di tutte le parti più profonde di me. Felice di condividere questo cammino, dal sapore spirituale, con il mio compagno di vita, presto arriva una chiamata per entrambi a cui , con la totalità e devozione che ci appartiene, rispondiamo di sì. 

E il lavoro di medico??  beh, piano piano comincio a rendermi conto che quel modo di “curare” le persone non mi appartiene più, e forse non mi era mai appartenuto. C’era e c’è molto di più da fare, da  donare, da vedere e scoprire, da offrire e ricevere. Così , con il coraggio a due mani, lascio un posto super invidiabile di un ospedale. Mi ritrovo di fronte a me stessa.  Spogliata del titolo di dottore,  mi sento all’inizio  senza un’identità, disorientata, ancora una volta sperduta e vuota, ma con un sogno nelle mani: ho più tempo da dedicare alla famiglia e a me stessa, mi posso finalmente ritrovare, dopo essermi persa, e piano piano esercitando la pazienza e la costanza, il mio desiderio che fin da bambina stava nel cuore, quello di prendermi cura degli altri, comincia a prendere forma nell’ attività di facilitatrice di cerchi di costellazione.

L’incontro con il mondo dello sciamanismo e delle tradizioni native americane  risuona profondamente come una memoria ancestrale. E’ in capanna sudatoria , INIPI, che riconosco  e mi riapproprio della preghiera, quella del cuore.

L’esperienza vissuta a Milano, abbandonata tra le braccia della  guru indiana Amma,  come una freccia,  infonde forza e direzione al cammino:  un altro importante tassello nella mia rinascita professionale e spirituale.

Le diverse esperienze, i passaggi di vita così vicini alla morte e alla nascita, i loro insegnamenti, il recupero della connessione con madre terra, la  riscoperta del corpo e la consapevolezza  di quanto è fondamentale il Sentire come via per un’evoluzione spirituale,  si sono e si stanno delicatamente integrando dentro di me, permettendo l’espressione di nuove qualità, una nuova completezza, una nuova energia  che ora sto mettendo a disposizione di tutti coloro che desiderano e cercano una loro propria rinascita.

Per saperne di più sul mio percorso professionale , clicca qui

——————————————————————————————————–

Altre pagine che potrebbero interessarti:

CHI SIAMO, IL NOSTRO APPROCCIO

Se vuoi contattarmi,  basta  un messaggio attraverso il modulo qui sotto, oppure tramite la nostra e-mail su contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio